Programma

Modulo A

Le lezioni del modulo durano tutte quattro ore. Durante gli incontri:

  • verranno illustrati praticamente i modelli e i metodi utili a progettare nuovi prodotti digitali,
  • interverranno imprenditori, product manager, esperti, business angel e venture capitalist che contribuiranno con casi di studio
  • gli studenti saranno coinvolti in esercitazioni pratiche per imparare a usare gli strumenti.

Ogni lezione si concluderà con una lista di attività che gli studenti dovranno compiere durante la settimana e i cui risultati saranno discussi insieme nella lezione successiva.

7 ottobre 2016 – 14:30-18:30
Design Sprint 1
Obiettivi: individuare dei problemi da risolvere, analizzarli e individuare le sfide su cui lavorare nelle successive quattro lezioni per completare il design sprint.

14 ottobre 2016 – 14:30-18:30
Design Sprint 2
Obiettivo: condividere user experience che possono essere utili a risolvere le sfide; iniziare a disegnare possibili soluzioni da discutere con il gruppo.

21 ottobre 2016 – 14:30-18:30
Design Sprint 3
Obiettivo: scegliere una soluzione tra quelle emerse nella precedente lezione e approfondirla disegnando uno storyboard.

28 ottobre 2016 – 14:30-18:30
Design Sprint 4
Obiettivo: costruire un prototipo che permetta di fare dei test con gli utenti della soluzione.

4 novembre 2016 – 14:30-18:30
Design Sprint 5
Obiettivo: intervistare dei potenziali clienti e osservare le loro reazioni mentre interagiscono con il prototipo.

11 novembre 2016 – 14:30-18:30
Lean Startup
Obiettivo: estendere il test sui potenziali clienti realizzando un vero e proprio minimum viable product.

18 novembre 2016 – 14:30-18:30
Business Model Canvas
Obiettivo: analizzare gli aspetti economici del progetto e costruire un modello di business.

25 novembre 2016 – 18:00 / 27 novembre 2016 – 20:00 
Poste Hackathon
Gli studenti parteciperanno alla quarta edizione del Poste Hackathon. L’attività inizierà venerdì pomeriggio e si concluderà domenica in serata. La partecipazione all’evento è considerata essenziale ai fini dell’apprendimento e sarà seguita integralmente da entrambi i docenti. È considerata equivalente a 8 ore di lezione.

2 dicembre2016 – 14:30-18:30
Pitch 
Obiettivo: imparare a presentare i progetti mediante un pitch di 3 minuti. Nel corso delle leazione, scriveranno lo script, realizzeranno le slide e proveranno l’esposizione.

 

Modulo B

Le lezioni del modulo durano tutte due ore. Durante le lezioni verrano illustrati diversi argomenti. Per ogni lezione verrano forniti i materiali di supporto per meglio comprendere ed integrare la lezione.

10 ottobre 2016 – 12.30 – 14.30
Innovazione e Start-up nel mondo 
Concetti introduttivi e panoramica generale. Verrano in particolare presi in esame alcuni ecosistemi di business come USA, Israele, Svezia e Australia.
Intervento di ospiti esterni in corso di definizione.

17 ottobre 2016 – 12.30 – 14.30
Pretotyping
Obiettivo: l’obiettivo è introdurre il pretotyping come strumento per
testare nuovi potenziali prodotti in breve tempo, con costi ridotti e nell’ottica di zero sprechi.

24 ottobre 2016 – 12.30 – 14.30
Progettazione di un nuovo prodotto o servizio
Obiettivo: illustrare all’aula come si svolge un iter di progettazione di un nuovo prodotto o servizio e la fase di start-up di progetti innovativi all’interno delle aziende.
Intervento di ospiti esterni in corso di definizione.

31 ottobre 2016 – 12.30 – 14.30
Modelli predittivi di Exit
Obiettivo: analizzare l’ecosistema start-up italiano e i valori di bilanci contabili al fine di modellare uno scenario per prevedere l’evoluzione futura di questa tipologia di aziende.
La lezione si terrà con il supporto della Dott.ssa G. Mattei, Research Fellow presso l’Università di Roma Tre in collegamento dall’Universidade de Coimbra (Portogallo).

7 novembre 2016 – 12.30 – 14.30
Knowledge Cration and Transfer
Contenuti: lezione sulle diverse modalità per creare e trasferire knowledge e technology a disposizione delle aziende.

14 novembre 2016 – 12.30 – 14.30
Open Innovation e il caso Google
Contenuti: nuove pratiche di innovazione: closed innovation e open innovation. Supporto di analisi di un case study.

21 novembre 2016 – 12.30 – 14.30
Open Sustainability Innovation
Contenuti: l’importanza della variabile “Sostenibilità” nelle nuove strategie innovative. L’innovazione aperta e la sostenibilità come driver di crescita.

28 dicembre 2016 – 12.30 – 14.30
Technology Intelligence
Contenuti: Come accedono le aziende a contenuti innovativi? Come sviluppano competenze innovative? Nuove frontiere per l’acquisizione di conoscenza.
La lezione si terrà con il supporto della Dott.ssa S. Flammini visiting scholar presso l’Università di Cambridge (UK).
Intervento di ospiti esterni in corso di definizione.

Annunci